Area Documenti

Clicca qui per scaricare il decreto di ammissione al Concordato Preventivo

Tribunale di Milano
  • RG 98/2016
Giudice:
  • Dott. Filippo D'Aquino
Commissari Giudiziali:
  • Dott. Fabio Pettinato
  • Dott. Mario Franco
  • Avv. Carmela Matranga
  • Con l’entrata in vigore del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 è stata profondamente rivisitata la posizione della responsabilità degli Enti, introducendo nel nostro ordinamento la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche quale conseguenza della commissione di determinati reati da parte di soggetti che rivestono nell’Ente funzioni di rappresentanza, di amministrazione, di direzione, di gestione e controllo ed a loro sottoposti, ovvero da parte di unità organizzative dotate di autonomia finanziaria e funzionale, sempre che tali fatti siano messi in atto nell’interesse o a vantaggio dell’ente stesso.
    Tale circostanza ha richiesto, quindi, un adeguamento del Sistema dei Controlli di Aimeri Ambiente S.r.l. a Socio Unico che tenga opportunamente conto di tale variabile nella definizione del proprio profilo di rischio. L’adozione di un Modello di organizzazione e gestione calibrato sui “rischi reato” cui è esposta concretamente la Società, al fine di impedire la commissione di determinati illeciti attraverso la fissazione di regole di condotta, adempie ad una funzione preventiva e costituisce altresì il primo presidio del sistema volto al controllo dei rischi. Alla luce di quanto sopra descritto, Aimeri Ambiente S.r.l. a Socio Unico ha adottato dal 2012 un proprio Modello 231 di organizzazione, gestione e controllo.
    Inoltre, è stata istituita un’apposita casella di posta elettronica dedicata all’Organismo di Vigilanza odv@aimeriambiente.it alla quale potranno essere inviate solo segnalazioni relative a comportamenti in possibile violazione delle prescrizioni del Modello, garantendo l’anonimato del segnalante.
    Modello 231 Aimeri Ambiente Srl - Parte Generale
  • Ai sensi dell’art. 6, comma 2-bis del D. Lgs. 231/01, Aimeri Ambiente S.r.l. a Socio Unico garantisce a tutti i Destinatari del Modello 231 la possibilità di segnalare presunte condotte irregolari/illecite anche in forma anonima o confidenziale (c.d. Whistleblowing); le stesse sono da intendersi non necessariamente come ipotesi di reato, ma anche come condotte difformi rispetto alle prescrizioni e i principi enunciati, nel Codice di Comportamento, nel Modello 231 e/o nelle procedure aziendali. Le segnalazioni possono essere inoltrate al seguente indirizzo mail: whistleblowing@aimeriambiente.it